Professionisti su Marte – I lavori del futuro

Quali saranno le professioni del futuro?
Quali sono i lavori più innovativi del momento?
Quali passi dobbiamo compiere per trasformare un lavoro tradizionale in un lavoro innovativo?

A queste domande e a quelle che vorrai fargli tu, troverai risposta a lab121, con i “professionisti su marte”.

Ogni martedì del mese, dall’8 marzo fino a giugno, dalle ore 19.00 alle ore 20.00 si alterneranno i professionisti dei lavori più diversi: dall’ostetrica a domicilio al designer di app.

Gli incontri sono rivolti in particolare ai giovani, e a chiunque, di qualsiasi età, sia curioso e cerchi stimoli per vivere una nuova esperienza professionale.
I relatori degli incontri (di origine alessandrina o che lavorano ad Alessandria) non racconteranno soltanto di come hanno avuto l’idea e come hanno cominciato ma spiegheranno anche gli ostacoli che chi si cimenta sul loro percorso può incontrare, come si superano e quale formazione scegliere per chi vorrà imitarli.

Potrai trarre spunti dal loro bagaglio di conoscenze ed esperienze e farti ispirare da loro che saranno figure di stimolo e d’esempio!

Al termine dell’incontro non scappare subito a casa; ti aspetta un aperitivo e chissà, magari una semplice chiacchierata potrà portare a una collaborazione o a nuove idee.

Per partecipare manda una mail a host@lab121.org o chiama il 3889571115.

Tieni d’occhio il nostro blog e i nostri canali Facebook e Twitter, per rimanere aggiornato e scoprire quali saranno le professioni delle varie serate.

***

Vuoi conoscere gli ospiti di PROFESSIONISTI SU MARTE? 
Segui questo post e potrai conoscere in anteprima i protagonisti!

PROGRAMMA GENERALE
(in aggiornamento)

8 marzo

Rispettare la natura con le sue risorse e le sue necessità, ponendo attenzione al riciclo dei materiali. I pasticceri biologici di Alessandria (e la crema di nocciole) sbarcati su internet.

Giuseppe Magnè, Teo e Bia
15 marzo
Il design che sostiene l’ambiente: mobili e pezzi unici di design realizzati a mano, riuso e riciclo creativo in cui vengono usati gli scarti di lavorazione delle aziende del territorio.
Sara Bardella, Knock on Wood
Sara Toson, Remix
22 marzo
Fundraising non significa parlare solo di risorse economiche, ma soprattutto lavorare sull’identità, sulle caratteristiche e sugli obiettivi dell’organizzazione e individuare gli strumenti, i tempi e le modalità per raggiungerli.
Simona Biancu, Engagedin
29 marzo
L’architetto virtuale realizza viste statiche e animazioni video di progetti architettonici inseriti nel contesto ambientale con risultati di perfetto fotorealismo.
Giorgio Annone, LineLab
5 aprile
Innovazione sociale è anche favorire l’integrazione sociale dei gruppi più vulnerabili della società e i loro diritti sociali ed economici, la cittadinanza attiva, lo sviluppo sostenibile, la salute pubblica
Mara Alacqua, APS Cambalache
12 aprile
Da una tipica bottega artigiana di una volta è nato il progetto Barca cucita, un ramo d’azienda dedicato all’arredamento nautico.
Angelo Repetto, Le tre caravelle
19 aprile
Le pratiche di gamification per sviluppare il proprio potenziale nel campo dei social media e delle community digitali.
Giovanni Frera, Bewe
26 aprile
In Italia, il 60% degli utenti possiede uno smartphone. Perché è comodo, anche grazie a illustratori e designer che progettano l’interfaccia grafica per App e piattaforme.
Mauro Gatti, Jib Jab
3 maggio
Può un progetto essere sviluppato da parte di numerose persone esterne all’entità che ha ideato il progetto stesso? Si, si chiama Crowdsourcing.
Giulio Ardoino, BestCreativity
10 maggio
Il Counseling è un insieme di atteggiamenti, abilità, tecniche e strumenti per stare in relazione con l’altra persona, aiutandola, in un certo senso, ad aiutarsi.
Simona Barbero, Aspic
17 maggio
Gruppo di ostetriche libero professioniste che offrono assistenza al bambino (da zero a tre anni), alla donna e alla famiglia.
Aida Hilviu – Eleonora Como – Sonia Zanoni, Mammalcentro
24 maggio
La prima struttura turistica di Torino con certificato europeo Ecolabel, marchio dell’Unione Europea che premia la qualità ecologica dei migliori prodotti e servizi dal punto di vista ambientale.
Tommaso Vineis, Tomato Backpackers Hotel
31 maggio
Due sorelle e un progetto imprenditoriale per realizzare alta gioielleria unendo tradizione, ricerca (che vuol dire anche brevetti) e innovazione con le stampanti 3D.
Teresa e Maria Passariello, Fulgentia
7 giugno
Da rivenditore geolocalizzato di provincia con limitati margini di sviluppo a “produttore” senza limiti di sviluppo: la Fabbrica del colore.
Claudio Spagarino, Colour Factory
14 giugno
21 giugno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu