Il baratto entra nel coworking

Ci siamo accorti che i soci-coworkers negli ultimi mesi del 2012 hanno intensificato lo scambio di informazioni e competenze. Sicuramente essere in più di 300 ha un peso sull’aumento degli scambi tra professionisti, crediamo che ancor più sia determinante il consolidarsi di un nuovo modo di percepire gli altri.
I coworker sono tanto clienti quanto fornitori gli uni degli altri e il reciproco arricchimento di conoscenze permette loro di lavorare meglio e con maggiore qualità.

La prova di quanto abbiamo intuito, è nel riscontro che all’interno della dinamica di scambio sia iniziato anche il BARATTO.
Alcuni soci hanno iniziato a barattare tra loro competenze (es. consulenza di coaching in cambio di locandine pubblicitarie).

La maggior parte delle attività della nostra associazione si innesca dall’osservazione dei coworker e ciò di cui hanno bisogno, ecco perchè abbiamo preso spunto dalle loro naturali iniziative di baratto per innescarlo anche per le attività associative.

Da gennaio 2013 è quindi possibile barattare con lab121 l’utilizzo di una postazione di lavoro, in cambio di attività di hosting oppure la gestione di progetti a favore dell’associazione in cambio della partecipazione a corsi di formazione.
I baratti sono rinnovati o nuovamente concordati ogni 3 mesi.baratto coworking

Pubblichiamo di seguito i primi baratti attivati, validi da gennaio a marzo 2013.

  • Christian, Jan, Irene, Manuela, Raffaella, Vito barattano hosting
  • Simonetta baratta la gestione degli account social di Espresso Coworking
  • Enrica baratta la gestione del gruppo sul bilancio sociale
  • Luca baratta la co-creazione del nuovo sito dell’associazione

Se desideri saperne di più info@lab121.orgwww.lab121.org – 388.957.1115

1 Commento. Nuovo commento

Rispondi a Ilario Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu