Appena uscito e già al terzo posto tra le novità di Amazon: è la “Guida ai viaggi low cost” di Liliana Monticone - Presentazione a lab121 giovedì 2 luglio ore 19

Nella vita di tutti i giorni è un’imprenditrice del freddo che con il marito costruisce celle frigorifere, oltre che  proprietaria dell’e-commerce Avalon Relax. Nel tempo libero (“ma mai in agosto” precisa, per tutta l’estate siamo confinati in ufficio per intervenire su eventuali problemi dei nostri clienti”) Liliana Monticone viaggia senza sosta, in maniera accanita e oseremmo quasi dire compulsiva : “quando abbiamo tempo e soldi, partiamo, senza pensarci due volte”.  

Da questa passione portata all’estremo (ma mai abbastanza soddisfatta, dice lei) è nato prima il blog,  blog.lilianamonticone.com,  e ora anche l’e-book, giunto al momento del lancio (ma  sarà disponibile anche in versione cartacea) Guida ai viaggi low cost, scaricabile dal sito www.guidaviaggilowcost.it.

Il  libro sarà presentato da noi a lab121 giovedì 2 luglio alle ore 19, nel corso dell’aperitivo estivo prima della chiusura stagionale delle attività.

L’abbiamo intervistata in occasione di questa sua nuova iniziativa.  

Come nasce l’idea dell’e-book?

Da tempo avevo  già il blog in cui racconto le esperienze che con la mia famiglia vivo durante i viaggi. Per rispondere in maniera esaustiva alle tantissime richieste che ricevo, di persone che vogliono  sapere come viaggiare risparmiando, ho pensato al libro.  L’e-book si differenzia dal blog perché ha un taglio molto pratico e per certi versi tecnico: in esso do tanti consigli e svelo anche dei veri e propri trucchi per spendere meno. Spiego i modi e indico i siti più convenienti per per acquistare pacchetti di viaggi all’estero, prenotare biglietti aerei, noleggiare un’auto o una barca, prenotare una stanza in hotel. Indico app da utilizzare. C’è anche una vera chicca: come scovare i siti (che a volte dall’Italia non sono accessibili ma noi ci siamo riusciiti lo stesso) per acquistare online dall’estero. Infatti fuori dall’Italia i prezzi degli stessi identici servizi sono notevolmente più bassi. Tutte le risorse sono classificate in  base alla loro validità, indicate in stelle, e  sperimentata in prima persona da me. 

Qualche dato “tecnico” sull’e-book?

Intanto è  scaricabile dal sito www.guidaviaggilowcost.it, oltre che essere in vendita su Amazon (che lo ha inserito al terzo posto tra le novità più interessanti in tema di viaggi) e altri editori. Il prezzo lancio sarà di Euro 5,99, offerta valida fino al 15 luglio, dopo costerà Eur 9,99 E’ disponibile nei formati pdf, e-pub, kindle e tutti i principali formati per e-reader.  Si compone di circa 80 capitoli per un totale di oltre 400 pagine.

C’è anche un contributo di tua figlia,  giusto?

Esatto! Valeria (digital champion di Alessandria – Ndr) che ha 14 anni e ha frequentato il primo anno di informatica all’Istituto Volta, ha scritto 6 capitoli del libro. Ha parlato del rapporto tra la scuola e i viaggi, di come si studia in viaggio e di come si tiene il passo con il programma scolastico durante le assenze “per viaggio” (viaggiamo infatti soprattutto nei mesi freddi) e di quante cose si imparano durante i viaggi perché viaggiare è una eccezionale scuola di vita.

E’ possibile viaggiare low cost anche in Italia, oppure dobbiamo rinunciare a girare il nostro paese se vogliamo risparmiare?

L’italia è una meta molto cara, un po’ per motivi ovvii: è piena di bellezze ed è giusto dar loro valore, anche dal punto di vista economico.  Ma questo forse è l’unico motivo accettabile. In realtà purtroppo la tassazione elevatissima penalizza i costi delle prestazioni turistiche e infine la mentalità retrograda di certi operatori del settore non aiuta l’innovazione che permetterebbe di risparmiare. Anche l’abitudine – tutta italiana - a fare sempre le ferie in agosto non è un vantaggio ovviamente, perché i costi lievitano.

Ci puoi anticipare qualche trucco che hai sperimentato e che spieghi nel libro?

Come no! Per esempio un trucco che usiamo noi è quello di acquistare non il pacchetto completo ma solo il biglietto aereo. In questo modo, oltre a godere di una notevole libertà negli spostamenti, perché niente è programmato,  una volta sul posto possiamo valutare le opportunità migliori, quelle che in internet a volte non si trovano nemmeno. In particolare: la crociera sul Postale dei Fiordi – meravigliosa! -,se acquistata in Italia è carissima. Ma se invec e che prenotare il  biglietto qui, ci si presenta direttamente all’imbarco a Bergen e lo si acquista sul posto si risparmia un botto.

Grazie Liliana e ci vediamo giovedì a lab121 per sentirti dal vero!

Enrica Orecchia

Pagina Facebook evento https://www.facebook.com/events/1441859336118269/

 

 

 

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.

Ultimi post

Occasione imperdibile per tutti i soci del LAB121 di Alessandria WALL STREE...
I soci sono convocati per l'assemblea di approvazione del bilancio 2016 e p...
E' la tecnologia, bellezza. Così, parafrasando una celebre dichiarazione di...

Contatti

Associazione di promozione sociale lab121
è un Ente del Terzo Settore

Community - Coworking - Eventi - Formazione - Collaborazioni professionali - Uffici condivisi a tempo

Via Verona 17 - 15121 Alessandria 
Cell. 388.957.1115 - Email: info@lab121.org
C.F. 96049130063 - P.Iva 02361090067

Newsletter

Socializza con noi

                   

Privacy Policy
Go to top